Corsi OSA infanzia: diventare operatore sociale

12345 (55 voti, media: 4,00 su 5)

Corso OSA di Operatore per l’Infanzia per Lavorare con i Bambini





“Sei una persona solare e hai tanto amore da donare ai bambini in difficoltà?
Allora questo corso per l’infanzia è l’ideale per Te”

Qual’è il ruolo dell’Operatore Socio Assistenziale per l’infanzia? L’Operatore socio assistenziale per l’infanzia ha il delicato compito di occuparsi di quei bambini con difficoltà di socializzazione e/o comportamento, con lievi problematiche di sviluppo e/o apprendimento, oppure originari da famiglie con situazioni problematiche o di disagio sociale.

“Aiutare i bambini è una delle cose più belle e gratificanti della vita”

Opportunità di lavoro:

  • asilo nido
  • scuole materne
  • scuole elementari
  • ludoteche
  • colonie
  • centri estivi
  • centri per l’affido, ecc.

Lavorare con i bambini

Perché è importante il ruolo dell’Operatore per l’infanzia? Aiutare i bambini in difficoltà è un compito molto utile e importante per una crescita il più possibile normale dell’infante; l’Operatore per l’infanzia è in grado di svolgere questo compito in modo affidabile e professionale.

“Grazie al corso potrai svolgere la tua professione in asili nido o in ludoteche”

Quindi se anche tu sei interessato a prepararti per un lavoro veramente utile alla società e molto gratificante, ti consiglio vivamente di prendere in considerazione il corso OSA per diventare Operatore socio assistenziale per l’infanzia.

Corsi di Operatore sociale per l’infanzia disponibili a:
Roma, Milano, Firenze, Napoli, Torino, Genova, Venezia, Palermo, Reggio Calabria, Trento, Perugia, Bari, Pescara, Bologna, Trieste e in tutto il resto d’Italia.

Osa Infanzia: Motivazioni che spingono gli alunni a scegliere i corsi per operatore dell’Infanza

Tra le molteplici ragioni e tra le diverse motivazioni che spingono sempre più brave e buone persone a diventare operatori OSA per Infanzia, spiccano le più ricorrenti e le più toccanti; eccole:

  • Per lavorare con i bambini e aiutare quelli in difficoltà.
  • Per poter svolgere un lavoro socialmente utile ed allo stesso tempo gratificante dal punto di vista personale.
  • Per poter dare un sostegno concreto a tutti quei bambini che sono stati meno fortunati di altri.
  • Aiutare chi ne ha bisogno per donare serenità e gioia.
  • Ricevere una formazione più specifica e pratica nel settore dell’infanzia.
  • Amore per il sociale.
  • Lavorare con i bambini magari come operatore in qualche istituto o asilo.
  • L’amore per i bimbi e il piacere di farli giocare, ridere e di farli star bene.
  • Per il bisogno di nuovi stimoli.
  • Per lavorare in asilo nido.
  • Amore per il prossimo.
  • Per diventare una figura professionale che possa essere un punto di riferimento per i bambini.
  • Lavorare con i bambini è lavorare per il nostro futuro.
  • Spiccato interesse per l’infanzia e per i processi educativi.
  • L’amore per i bambini e poter fare loro del bene, aiutandoli.
  • Passione per aiutare e lavorare con i bambini e per aiutare il prossimo.
  • Fare un lavoro dove si possa dare e ricevere emozioni.
  • Per arricchire la formazione culturale.
  • Per lavorare in ambito sociale.
  • Avere un’opportunità professionale.
  • Per sentirsi utili e dare una mano a qualcuno di indifeso.
  • Predisposizione per lo stare a contatto con i bambini.
  • Per lavorare in una scuola materna.
  • Per poter lavorare in una struttura che si prenda cura dei piccoli.
  • Perchè i bimbi ti danno tanto sia per quanto riguarda le emozioni e sia per la crescita intellettiva ed emozionale.

Corsi OSA Infanzia: le testimonianze di chi ha partecipato

Testimonianza di Maria Irene A.
“Era proprio quello che cercavo. Oggigiorno la mia occupazione è, finalmente, gratificante. Sicuramente non è facile ed è psicologicamente impegnativo! Comunque sia è una professione adatta solo a chi possiede determinate qualità ed è disponibile a sacrificarsi per aiutare il prossimo. Tutti i giorni ci si confronta con angosce e malattie degenerative, e quindi sono indispensabili sensibilità, predisposizione al contatto umano e competenze specifiche…”
Testimonianza di Barbara B.
“Sinceramente devo dire che inizialmente ero un po’ scettica. Sebbene avessi sentito svariati commenti positivi sull’Istituto, al principio continuavo a pensare che fosse uno di quei corsi professionali a pagamento, semplici da passare e non molto seri. Invece, mano a mano che avanzavo negli studi, mi rendevo sempre più conto che stavo davvero acquisendo sempre più nozioni e competenze, e che gli esami erano difficili e selettivi. È stato dunque tutto un crescendo e, in soli 2 anni, sono riuscita a conseguire l’attestato con buone votazioni…”