Diploma in Informatica e Telecomunicazioni

12345 (1 voti, media: 5,00 su 5)

Perchè iscriversi a un istituto tecnico?

L’identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico ed è espressa da un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese, con l’obiettivo di far acquisire agli studenti, in relazione all’esercizio di professioni tecniche, saperi e competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro e per l’accesso all’università e all’istruzione e formazione tecnica superiore.


Clicca qui per avere maggiori informazioni sul diploma in Informatica e Telecomunicazioni


Quali sbocchi professionali si hanno diplomandosi nel settore dell’Informatica e delle Telecomunicazioni?

La figura professionale di elevata qualità è idonea all’inserimento nei più vari settori industriali e aziendali, sempre attuale e necessaria poiché consente di:

  • Collaborare all’analisi, progettazione, realizzazione e gestione di reti locali, via cavo e wireless, sistemi industriali di trattamento e trasmissione dati e di telecomunicazione, sistemi a microcontrollore;
  • Sviluppare applicazioni software locali e di rete di vario genere (e-commerce, industriale, sistemi di automazione e acquisizione dati, banche dati e calcolo tecnico-scientifico, formazione e intrattenimento);
  • Curare l’utilizzo e la manutenzione di strumentazione per la trasmissione dati;
  • Utilizzare e controllare via software, effetti speciali in impianti cine-radio-TV;
  • Progettare e realizzare piccoli sistemi di elaborazione dati, locali e in rete, con interfaccia verso apparati esterni (robotica, domotica, telerilevamento ambientale, trattamento delle immagini);
  • Gestire l’esercizio di sistemi di elaborazione dati su piattaforme Windows e Unix;
  • Pianificare e gestire dimensionamento e sviluppo delle risorse informatiche in piccole realtà produttive, compreso il dimensionamento di piccoli sistemi di elaborazione dati;
  • Assistere gli utenti di sistemi di elaborazione dati, fornendo consulenza e formazione di base;
  • Installare, configurare e manutenere sistemi KMS (Knowledge Management System) ormai molto diffusi anche in Internet, per la formazione a distanza (e-learning)
  • Insegnare nei Laboratori degli I.T.I.S. e degli Istituti Professionali di Stato, grazie al diploma abilitante;
  • Operare in attività organizzative e gestionali, connesse con il trattamento automatico dei dati (anagrafi, utenze elettriche, idriche e telefoniche, trasporti, assistenza virtuale);
  • Intraprendere, previa iscrizione all’albo dei periti industriali, l’attività di libera professione nel campo delle tecnologie elettroniche, informatiche e miste;
  • Svolgere attività di esaminatore e di docente, presso i numerosi centri A.I.C.A. (Associazione Italiana per il Calcolo Automatico), che svolgono corsi per il conseguimento della “Patente europea per il computer”, ECDL (European Computer Driving Licence)

Al termine di questo percorso il Diplomato avrà accesso a tutti i percorsi universitari
Potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro e accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.


Clicca qui per avere maggiori informazioni sul diploma in Informatica e Telecomunicazioni


Quali conoscenze offre l’indirizzo di Informatica e Telecomunicazioni?

Per affrontare questo percorso è utile una certa familiarità con l’uso del computer e la passione per i linguaggi dell’informatica e della matematica. Occorrono buone capacità logiche, precisione, curiosità e versatilità e una buona dose di interesse per l’utilizzo e l’evoluzione delle nuove tecnologie associata alla capacità di risoluzione dei problemi.
Per i diplomati dell’indirizzo di Informatica e Telecomunicazioni sono previste le articolazioni “Informatica” e “Telecomunicazioni”, nelle quali il profilo viene orientato.
In particolare, con riferimento a specifici settori di impiego e nel rispetto delle relative normative tecniche, viene approfondita nell’articolazione “Informatica” l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.
Nell’articolazione “Telecomunicazioni”,viene approfondita l’analisi, la comparazione, la progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

 

Al termine del percorso di studi quinquennale lo studente sarà in grado di:

  • Collaborare, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle imprese.
  • Collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale.
  • Esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell’obiettivo, nell’analisi e nella realizzazione delle soluzioni.
  • Utilizzare a livello avanzato la lingua inglese per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione.
  • Definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d’uso.
  • Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali.
  • Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione.
  • Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.
  • Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali.
  • Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti.
  • Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sul diploma in Informatica e Telecomunicazioni