Diploma di Sistema Moda

12345 (1 voti, media: 5,00 su 5)

Perchè iscriversi a un istituto tecnico?

L’identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico ed è espressa da un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese, con l’obiettivo di far acquisire agli studenti, in relazione all’esercizio di professioni tecniche, saperi e competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro e per l’accesso all’università e all’istruzione e formazione tecnica superiore.

 

Quali sbocchi professionali si hanno diplomandosi nel settore del Sistema Moda?

Il diplomato nel settore del Sistema Moda è un Tecnico Superiore di processo, prodotto e comunicazione/marketing per il settore tessile-abbigliamento-moda è in grado di inserirsi nelle aziende di settore per ricoprire mansioni nelle funzioni tecnica, creativa e di marketing, in particolare è in grado di fungere da interfaccia tra le suddette funzioni, sfruttando la preparazione poliedrica e la versatilità delle competenze acquisite e consolidate attraverso la partecipazione agli stage presso le diverse aree aziendali.

Tra le figure professionali più richieste per l’intero settore cui accedere anche con livelli di istruzione post-diploma:

  • Campionarista.
  • Tecnico del controllo qualità.
  • Tecnico della confezione.
  • Tecnico della forma nel settore calzaturiero.
  • Responsabile della produzione.

Il conseguimento del diploma di ITS dà altresì titolo all’inserimento, con il riconoscimento di crediti, nella Facoltà di Ingegneria.


Clicca qui per avere maggiori informazioni sul diploma di Sistema Moda


Quali conoscenze offre l’indirizzo di Sistema Moda?

Il tecnico superiore del Sistema Moda deve conoscere i filati, i tessuti ortogonali e i tessuti a maglia, le loro caratteristiche e performance, la loro adattabilità e resa rispetto ai modelli e ai colori (saper scegliere gli abbinamenti tessuto o filato/colore e tessuto o filato/modello); deve avere conoscenze base sui processi produttivi ed essere in grado di esercitare il controllo qualità sui tessuti e modelli.
Deve possedere le conoscenze necessarie per gestire un progetto (tempi, attività, risorse), di monitorare la realizzazione di un capo partendo dai filati o dai tessuti (alla cui scelta partecipa) e dal modello; gestire i rapporti con i terzisti cui è affidata la produzione ed essere in grado di esercitare il controllo qualità della produzione.
Deve poter cogliere le esigenze di stile dei creativi e cercare i materiali più adatti per realizzare le loro proposte, sapendone valutare la resa.
Il tecnico superiore responsabile del prodotto collabora con il modellista e il magliaio/a per la realizzazione del prototipo, curando l’abbinamento modello/tessuto o modello/filato e la scelta degli eventuali accessori, definisce i cicli di lavorazione e l’eventuale ricorso a risorse esterne.
Il tecnico superiore responsabile del prodotto deve essere in grado di interfacciarsi con il responsabile della Qualità, per verificare eventuali criticità, e con l’ufficio Marketing al fine di conoscere e saper cogliere le esigenze del mercato.

 

Al termine del percorso di studi quinquennale lo studente sarà in grado di:

  • Astrarre topos letterari e/o artistici per ideare messaggi moda.
  • Produrre testi argomentativi aventi come target riviste di settore.
  • Analizzare gli sviluppi della storia della moda nel ventesimo secolo.
  • Individuare i processi della filiera d’interesse e identificare i prodotti intermedi e finali dei suoi segmenti, definendone le specifiche.
  • Analizzare il funzionamento delle macchine operanti nella filiera d’interesse ed eseguire i calcoli relativi a cicli tecnologici di filatura, tessitura e di confezione.
  • Progettare prodotti e componenti nella filiera d’interesse con l’ausilio di software dedicati.
  • Gestire e controllare i processi tecnologici di produzione della filiera d’interesse, anche in relazione agli standard di qualità.
  • Progettare collezioni moda.
  • Acquisire la visione sistemica dell’azienda e intervenire nei diversi segmenti della relativa filiera.
  • Riconoscere e confrontare le possibili strategie aziendali, con particolare riferimento alla strategia di marketing di un’azienda.
  • del sistema moda.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sul diploma di Sistema Moda